VAI ALLA PAGINA METEO

MeteoInToscana Facebook
DICCI COME E’ IL TEMPO:

WebCam toscane divise per provinciaWEBCAM ALPINE

Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Anemometro Guasto
Lun 4 Set 2017 - 12:34 Da guerra.paolo

» saluti
Mar 22 Ago 2017 - 21:27 Da saimon

» Stazione meteo Carini(PA)
Mar 22 Ago 2017 - 21:26 Da saimon

» Salve
Lun 24 Lug 2017 - 16:14 Da emeloro

» igrometro guasto
Lun 15 Mag 2017 - 9:26 Da claben

» come aumentare la ricezione della fws 20
Dom 14 Mag 2017 - 10:50 Da bidddo

» >>> A tutti i possessori di una PCE fws20: lasciate un commento/giudizio sulla stazione. <<<
Sab 29 Apr 2017 - 22:17 Da saimon

» Sostituzione trasmettitore
Mer 22 Mar 2017 - 18:22 Da farrotz

» blocco barometro su console
Dom 26 Feb 2017 - 20:04 Da astrofed

» Info Pluviometro
Sab 18 Feb 2017 - 6:24 Da carver

» Trattini in ricezione esterna
Gio 16 Feb 2017 - 19:32 Da MeteoRoma

» Pile per Pce-fws20
Gio 16 Feb 2017 - 19:22 Da MeteoRoma

» accumulatori per h24
Gio 16 Feb 2017 - 16:17 Da carver

» schermo solare ventilato by Snow57
Gio 16 Feb 2017 - 16:06 Da carver

» Schermo solare ventilato
Mar 14 Feb 2017 - 8:00 Da carver

Parole chiave

fws20  

SE VOLETE POTETE FARE UNA PICCOLA DONAZIONE PER SOSTENERE LO SVILUPPO DEL SITO


Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Mer 11 Gen 2012 - 8:01

Come ormai accade in queste giornate fredde ed assolate, il mio pluvio, tutte le mattina, verso le 8.00 misura i "soliti" 0,3 mm; non è certo un problema "grave", ma ormai sono in ufficio e non posso correggerlo, il grafico "standard" sarà errato, e così anche i grafici GraphWeather che ho adottato e personalizzato.

Mi piacerebbe riuscire a trovare qualche soluzione pratica per evitare lo scatto quotidiano di 0,3 mm del pluvio.
Innanzitutto non dipende dal fatto che il mio pluvio è stato "intubato", in quanto altri utenti con il pluvio standard hanno notato lo scatto del pluvio per la condensa, condensa da non confondersi con la rugiada che può cadere in certe giornate.

Innanzitutto, studiamo il fenomeno della condensa: "nel momento in cui si verifica una diminuzione della temperatura si ha la trasformazione del vapore acqueo in vere e proprie gocce, fino a raggiungere il livello massimo di acqua accumulabile. Questo fenomeno di trasformazione è detto appunto condensazione."

IPOTESI 1
Sembrerebbe che la formazione della condensa, sulla bocca del pluvio, sia dovuta al fatto che le pareti esterne del pluvio si scaldano, "dentro/sotto" al pluvio è "imprigionata" aria fredda/umida che condensa.
Potrebbe essere giusta questa ipotesi? edit: Questa prima ipotesi è da scartare in quanto deve essere l'aria calda che condensa su superfici fredde



Quindi, in teoria, bisognerebbe "uniformare" la temperatura dell'aria dentro al pluvio, e mi verrebbe in mente di forarlo sotto per "arearlo" maggiormente, ma poi andrei incontro al problema delle raffiche di , infatti il "vecchio modello" del pluvio era più aperto ma sembra molto soggetto a problemi di raffiche.



IPOTESI 2
Sembrerebbe che la formazione della condensa, sulla bocca del pluvio, sia dovuta al fatto che l'aria dentro al tubo nero si scaldi e condensi sulla bocca del pluvio originale, bocca che è fredda per via dell'aria fredda "imprigionata" dentro al pluvio

Forse una soluzione potrebbe essere quella di forarne i fianchi, visto che il mio pluvio è intubato.

Voi avete qualche suggerimento?

[i]

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da Lucario il Mer 11 Gen 2012 - 17:54

La tiro lì: colorare il pluvio modificato di bianco => meno assorbimento dei raggi solari => riscaldamento inferiore.
E' ovvio comunque che quanta più superficie esiste sopra l'imbuto originale più probabile è che si formi della condensa.
Ma esiste lo stesso problema per il pluvio della davis vantage plus (che è nero!!). Oppure hanno qualche correttivo per aerare. Esiste uno schemino di quel pluvio?
avatar
Lucario
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 17.10.11
Età : 54
Località : Ponterosso Pietrasanta LU

http://www.meteoponterosso.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da aleg il Gio 12 Gen 2012 - 19:52

andrebbe provata la soluzione che hai scritto sotto l'ipotesi 2...
sul discorso della spiegazione che descrive il fenomeno della condensa (in questo caso, non in generale) ci stavo riflettendo...

_____________________

Gruppo Atmosfera Toscana su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Meteo-Atmosfera-Toscana/132858736729954
avatar
aleg
Gestione forum
Gestione forum

Messaggi : 9635
Data d'iscrizione : 04.03.10
Età : 39
Località : S.Anna - Lucca - 15m s.l.m

http://www.atmosferatoscana.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Ven 13 Gen 2012 - 7:41

anche questa mattina alle 8.06 i soliti 0,3 mm..... uff.........

oggi smonto il palo della stazione e faccio un po' di modifiche:
-inserisco il palo in dotazione dentro al palo dell'antenna così che si libera "spazio" sulla fine del palo antenna
-taglio/abbasso il collettore da 90 mm di diametro (il tubo incastrato nella riduzione 100/90) sulla sommità del pluvio, non so se serva, ma magari evita che si formi aria calda sopra le superfici che raccolgono l'acqua
-vernicio il pluvio di bianco (tanto in Romagna non nevica mai)
-ULTIMA MODIFICA nel caso in cui continui il problema: foro il pluvio originale sui fianchi per permettere fuori uscita di aria fredda imprigionata dentro lo scatolotto del pluvio (anche se questa cosa purtroppo INVALIDERA' la garanzia della casa)


-linea nera/rossa tubo da 90 mm, in rosso la parte riscaldata per farlo entrare nella parte da 90 mm. della riduzione
-linea nera tratteggiata: altezza finale del pluvio una volta tagliata la parte superiore in eccesso, non vorrei che la zona sopra l'imbuto, così alta e verniciata di nero, funzioni fa "forno" per l'aria contenuta in esso
-linea blu: riduzione 100/90 mm
-frecce nere: fori inclinati verso il basso per areare la zona sotto l'imbuto
-frecce rosse: fori inclinato verso il basso per evitare che aria fredda rimanga intrappolata dentro al pluvio
-linea verde: pluvio originale




CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da aleg il Ven 13 Gen 2012 - 9:51

per il discorso sulla formazione della condensa a contatto con le sup. interessate io penso semplicemente che sia la perdita di calore per irraggiamento che raffredda un sottilissimo strato di aria a contatto portandolo ovviamente a saturazione (più abbassi la temp. e meno umidità rel % puoi avere fino alla condensa)

certo è anche possibile che vista la struttura che tu rappresenti nel disegno, si venga a creare un accumulo di aria più fredda nella parte bassa (più esposta verso il suolo anche se non ricordo dove hai la stazione, se a tetto o a suolo) e relativamente più calda in alto....dovresti di notte verificare su quale sup. vedi la deposizione della condensa (per conto mio l'area del pluvio originale è piccola e funge solo da raccolta, sono le superfici verticali che ti creano il problema....ma posso sbagliare!)

_____________________

Gruppo Atmosfera Toscana su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Meteo-Atmosfera-Toscana/132858736729954
avatar
aleg
Gestione forum
Gestione forum

Messaggi : 9635
Data d'iscrizione : 04.03.10
Età : 39
Località : S.Anna - Lucca - 15m s.l.m

http://www.atmosferatoscana.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da MeteoRoma il Ven 13 Gen 2012 - 11:45

Una piccola nota, il pluvio deve essere montato perfettamente orizzontale (usare una livella), credo che anche questa potrebbe essere una ipotesi, per esempio nel pluviometro della stazione deagostini all'interno del sensore hanno stampato ua croce scavata nella plastica che serve per vedere se il pluvio è in piano usando una goccia di acqua se non si trova esattamente al centro della croce bisogna regolare l'inclinazione del pluvio fino a centrare il segno.
Nella foto in basso a destra vicino al filo bianco la croce di cui parlo, guardate quanto sono grosse le bascule (1 scatto ogni 10,5ml).

Questa mia è solo una supposizione comunque nel mio caso fino ad oggi non ho registrato nessun valore anomale (0,3) anche ieri che nella mia zona c'era anche la nebbia.





_____________________
Se le cose sembrano andar meglio, c'è qualcosa di cui non stiamo tenendo conto.
WEATHER UNDERGROUND
ALTERVISTA
APRS IW0GAU
METEONETWORK
avatar
MeteoRoma
Utente Esperto
Utente Esperto

Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 14.12.11
Età : 71
Località : Roma, Torrespaccata

http://iw0gauMeteo.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Ven 13 Gen 2012 - 17:40

Questo pomeriggio ho effettuato le modifiche che avevo anticipato, non ho forato il pluvio originale che lascerò come "extrema ratio", adesso qua sulla riviera adriatica romagnola è salita la nebbia, domani mattina vedremo se la modifica avrà sortito qualche effetto-

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Sab 14 Gen 2012 - 13:50


questa mattina alle 8.04 sono riapparsi i soliti 0,3 mm. di ; il pluvio è ora bianco ed addirittura era a quell'ora, quindi il fenomeno "condensa" sembra da escludere.
Il pluvio, inoltre, non è più sotto i braccetti dell'anemometro, quindi è anche da escludere qualche gocciolina che gli cade da sopra.
Ultima prova: chiuderò con carta da cucina trasparente ed elastico la sommità del pluvio modificato, ai posteri l'ardua sentenza


Ultima modifica di CrasHBoneS il Dom 15 Gen 2012 - 9:43, modificato 1 volta

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Dom 15 Gen 2012 - 9:42

idem questa mattina, alle ore 8.06, ma come può essere la "condensa" che fuori era -2,5° C?



CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da Maio il Dom 15 Gen 2012 - 11:13

A me sembra inutile provare a modificare il pluviometro per evitare che segni gli 0.3mm per colpa dell'umidità o condensa, perchè l'umidità che cade sul pluviometro, cade anche sul terreno, ed è come se fosse piovuto. Questa è una mia idea Smile

Maio
Utente Affezionato
Utente Affezionato

Messaggi : 123
Data d'iscrizione : 15.10.11

http://meteosoragna1.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da aldofer il Dom 15 Gen 2012 - 19:39

Maio ha scritto:A me sembra inutile provare a modificare il pluviometro per evitare che segni gli 0.3mm per colpa dell'umidità o condensa, perchè l'umidità che cade sul pluviometro, cade anche sul terreno, ed è come se fosse piovuto. Questa è una mia idea Smile
Sono d'accordo anch'io che questo sia un non-problema non perchè è come se fosse piovuto, ma perchè tutto sommato si corregge facilmente. Non credo valga la pena inventarsi algoritmi per la correzione automatica perchè quello che conta è "l'occhio del padrone" che è in grado di valutare se è stata vera o solo condensa e di conseguenza decidere se correggere manualmente oppure no.
Probabilmente il problema si risolve a monte con l'uso pluviometri professionali (magari riscaldati), ma noi dilettanti penso che ci dobbiamo arrangiare....
Comunque ben vengano idee brillanti se funzionano Idea Idea Idea


_____________________
avatar
aldofer
Staff - REPORTER TOSCANI / Tecnico PCE
Staff - REPORTER TOSCANI / Tecnico PCE

Messaggi : 1909
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 70
Località : Quarrata (PT) - 47 m. s.l.m.

http://www.quarratameteo.altervista.org/index.shtml

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Mer 18 Gen 2012 - 7:33

anche oggi alle ore 8.13 i soliti 0.3 mm.;
sono d'accordo che è come se fosse piovuto, ma senza e con -4,1° C non penso qualcosa riesca ad arrivare sulla bascula del pluviometro; con questa temperatura se qualcosa si posa sull'imbuto "aggiunto" o sulla bocca originale del pluvio si dovrebbe congelare, o no?

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da Lucario il Mer 18 Gen 2012 - 8:10

CrasHBoneS ha scritto:anche oggi alle ore 8.13 i soliti 0.3 mm.;
sono d'accordo che è come se fosse piovuto, ma senza e con -4,1° C non penso qualcosa riesca ad arrivare sulla bascula del pluviometro; con questa temperatura se qualcosa si posa sull'imbuto "aggiunto" o sulla bocca originale del pluvio si dovrebbe congelare, o no?
Perchè non provi con il pluvio in versione originale; così puoi intanto escludere che sia la modifica che abbiamo fatto. Potresti anche mettere qualcosa sotto il pluvio originale per recuperare l'eventuale quantità di acqua (ovviamente la metti il pomeriggio/sera e controlli la mattina quando vedi gli "0.3"). Se non trovi niente può essere come ha scritto MeteoRoma, un montaggio non a bolla che potrebbe che muovere la bascula per effetto del /brezza notturno
Luca
avatar
Lucario
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 17.10.11
Età : 54
Località : Ponterosso Pietrasanta LU

http://www.meteoponterosso.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Mer 18 Gen 2012 - 8:16

Lucario ha scritto:
Perchè non provi con il pluvio in versione originale; così puoi intanto escludere che sia la modifica che abbiamo fatto. Potresti anche mettere qualcosa sotto il pluvio originale per recuperare l'eventuale quantità di acqua (ovviamente la metti il pomeriggio/sera e controlli la mattina quando vedi gli "0.3"). Se non trovi niente può essere come ha scritto MeteoRoma, un montaggio non a bolla che potrebbe che muovere la bascula per effetto del /brezza notturno
Luca

farò le modifiche nel fine settimana:
proverò a lasciare sul palo il pluvio originale, ma scarterei il "fattore" v e n t o, in quanto se fosse l'effetto v e n t o, verso le 8 soffiava a circa 8 km/h, dovrei trovarmi altri scatti del pluvio anche durante la giornata con v e n t o superiore a 8 km/h

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da manolo il Mer 18 Gen 2012 - 20:20

non è una nota tecnica ma
una mia esperienza personale ... e non è una barzelletta.
Diverse volte ho avuto impulsi di in pieno , inspiegabili.
I primi tempi che avevo la stazione, mi ero accorto che la causa
erano colpi di anche non particolarmente forti (sto vicino al mare ...).
Fatto modifica aggiungendo delle "gonne" in basso attorno al pluvio e
risolto. Poi altri impulsi fasulli (sempre 0,3 mm, il minimo).
Poi mi sono accorto della frequentazione nella zona centralina di
numerose tortore che da noi sono stanziali e di gabbiani ...
L'ultima volta ero al PC, ho visto segnare quando proprio non
era il caso, sono andato sù ed ho trovato la parte superiore del pluvio
saltata via con scoperta la bilancina (è montata a scatto). Un gabbiano?
Li ho intorno tutti i giorni e so di cosa sono capaci ...
Una tortora non ci sarebbe riuscita, può solo scuotere la scatola
posandovici sopra o beccandola (e il pluvio segna!).
Ho costruito una gabbia di filo zingato intorno al pluvio. Per ora non ho più
registrato l'inconveniente ma ritengo possibile che spesso
possa essere stato un atto di ... vandalismo.

anche voi potreste avere volatili intorno ... Laughing

_____________________
Paolo - Piombino, loc. Salivoli 35 mt slm
https://sites.google.com/site/meteosalivoli
avatar
manolo
Utente Avanzato
Utente Avanzato

Messaggi : 650
Data d'iscrizione : 20.09.10
Età : 72
Località : Piombino (LI)

https://sites.google.com/site/meteosalivoli/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Mer 18 Gen 2012 - 21:50

Ringrazio tutti per i suggerimenti, la cosa strana è che l'ora in cui scatta è pressochè la stessa in un intervallo di 15 minuti; mentre durante il giorno è tutto ok.
Farò diverse prove per "isolare" i diversi "imputati" che mi avete suggerito.
Grazie ancora a tutti.

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Dom 4 Mar 2012 - 9:54

ri-uppo il post per aggiornarvi sui test relativi al pluvio:
-non essendo contro-ventato il palo alla cui sommità era installato il pluvio, ho spostato il pluvio sul comignolo dello scarico fumi delle cappe in "cucina";
1)il pluvio continua a misurare i soliti 0,3 mm circa 10 minuti dopo l'alba
2)ho sigillato la bocca del pluvio con della carta trasparente da cucina Domopack e questa mattina erano comunque presenti i soliti 0,3 mm
3) prossimo test: spoglio il pluvio della "modifica" e lascio il pluvio originale


CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da aldofer il Dom 4 Mar 2012 - 11:42

CrasHBoneS ha scritto:Ringrazio tutti per i suggerimenti, la cosa strana è che l'ora in cui scatta è pressochè la stessa in un intervallo di 15 minuti; mentre durante il giorno è tutto ok.
Farò diverse prove per "isolare" i diversi "imputati" che mi avete suggerito.
Grazie ancora a tutti.
...e se fosse una interferenza elettromagnetica di un apparato nei dintorni che si attiva ogni giorno a quell'ora ??


_____________________
avatar
aldofer
Staff - REPORTER TOSCANI / Tecnico PCE
Staff - REPORTER TOSCANI / Tecnico PCE

Messaggi : 1909
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 70
Località : Quarrata (PT) - 47 m. s.l.m.

http://www.quarratameteo.altervista.org/index.shtml

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Dom 4 Mar 2012 - 13:28

aldofer ha scritto:
...e se fosse una interferenza elettromagnetica di un apparato nei dintorni che si attiva ogni giorno a quell'ora ??

le ho pensate tutte, ma la misura "errata" non si verifica alla stessa ora, ma è in funzione dell'ora in cui "albeggia", in inverno avevo la misurazione fantasma verso le 8 e mano mano che fa alba prima si sposta anche la misura fantasma, questa è l'unica coincidenza a cui riesco a pensare, ossia che fra le cause dei 0,3 mm entri in gioco l'ora in cui il comincia a colpire il pluvio, ricordo che anche verniciando il pluvio di bianco si presentava il problema

altra cosa che mi viene in mente, dopo il suggerimento riguardo a qualche interferenza elettromagnetica: potrebbe essere qualche sensore crepuscolare, ne ho uno che accende/spegne le luci in giardino, dubito che possa essere la causa, altrimenti "dovrei" misurare anche 0,3 mm quando le luci si accendono.

direi che cmq il problema interferenza prende sempre più piede anche in funzione i questo mio vecchio post
CrasHBoneS ha scritto:anche oggi alle ore 8.13 i soliti 0.3 mm.;
sono d'accordo che è come se fosse piovuto, ma senza e con -4,1° C non penso qualcosa riesca ad arrivare sulla bascula del pluviometro; con questa temperatura se qualcosa si posa sull'imbuto "aggiunto" o sulla bocca originale del pluvio si dovrebbe congelare, o no?

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da Lucario il Dom 4 Mar 2012 - 14:52

Prova a coprire il foro d' ingresso del pluvio lasciandolo così dove è, con del cartone o un pezzetto di plastica, in una nottata dove non pioverà
avatar
Lucario
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 17.10.11
Età : 54
Località : Ponterosso Pietrasanta LU

http://www.meteoponterosso.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da MeteoRoma il Dom 4 Mar 2012 - 22:07

un idea migliore, sei sicuro che sia colpa del pluvio? fai cosi stacca il connettore del pluvio dal pannello solare e lascia i sensori senza il pluvio se nonostante la sua mancanza continui a vedere i 0.3mm. sarai sicuro che il poverello non centra niente, a quel punto potrebbe essere il trasmettitore, una interferenza o qualche apparecchio all'interno della tua abitazione che crea diciamo cosi uno spike che viene registrato dalla stazione.

_____________________
Se le cose sembrano andar meglio, c'è qualcosa di cui non stiamo tenendo conto.
WEATHER UNDERGROUND
ALTERVISTA
APRS IW0GAU
METEONETWORK
avatar
MeteoRoma
Utente Esperto
Utente Esperto

Messaggi : 312
Data d'iscrizione : 14.12.11
Età : 71
Località : Roma, Torrespaccata

http://iw0gauMeteo.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da CrasHBoneS il Mar 19 Giu 2012 - 6:43

MeteoRoma ha scritto:un idea migliore, sei sicuro che sia colpa del pluvio? fai cosi stacca il connettore del pluvio dal pannello solare e lascia i sensori senza il pluvio se nonostante la sua mancanza continui a vedere i 0.3mm. sarai sicuro che il poverello non centra niente, a quel punto potrebbe essere il trasmettitore, una interferenza o qualche apparecchio all'interno della tua abitazione che crea diciamo cosi uno spike che viene registrato dalla stazione.

staccato il cavo del pluvio che va sotto al pannellino solare:
-0,3 mm. misurati ugualmente in prossimità dell'alba.......... a questo punto il maggiore ed unico indiziato diventa il termo-igro/trasmettitore....................

CrasHBoneS
Utente Senior
Utente Senior

Messaggi : 184
Data d'iscrizione : 18.10.11
Località : Bellaria I. M. (Rimini) 4 mt. s.l.m.

http://meteobellaria.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da snow57 il Mar 19 Giu 2012 - 18:58

io questo problema al pluvio da quando ho la stazione PCE FWS20 non lo mai avuto,anche il mio pluvio è incapsulato nella modifica apportata forse nella mia zona ho poca umidità e non si crea quell'effetto condensa mattutina Bo!!!!!


Ultima modifica di snow57 il Mar 19 Giu 2012 - 20:40, modificato 1 volta
avatar
snow57
Utente Avanzato
Utente Avanzato

Messaggi : 851
Data d'iscrizione : 26.12.10
Età : 60
Località : Monasterolo T.se 480 mt. s.l.m

http://www.meteomontecorno.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da aldofer il Mar 19 Giu 2012 - 20:32

CrasHBoneS ha scritto:......
staccato il cavo del pluvio che va sotto al pannellino solare:
-0,3 mm. misurati ugualmente in prossimità dell'alba.......... a questo punto il maggiore ed unico indiziato diventa il termo-igro/trasmettitore....................
a questo punto, se il pluvio è staccato, non si tratta di condensa ma verosimilmente una interferenza elettromagnetica di qualche apparecchiatura "mattutina".


_____________________
avatar
aldofer
Staff - REPORTER TOSCANI / Tecnico PCE
Staff - REPORTER TOSCANI / Tecnico PCE

Messaggi : 1909
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 70
Località : Quarrata (PT) - 47 m. s.l.m.

http://www.quarratameteo.altervista.org/index.shtml

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da snow57 il Mar 19 Giu 2012 - 20:42

aldofer ha scritto:
CrasHBoneS ha scritto:......
staccato il cavo del pluvio che va sotto al pannellino solare:
-0,3 mm. misurati ugualmente in prossimità dell'alba.......... a questo punto il maggiore ed unico indiziato diventa il termo-igro/trasmettitore....................
a questo punto, se il pluvio è staccato, non si tratta di condensa ma verosimilmente una interferenza elettromagnetica di qualche apparecchiatura "mattutina".

anche secondo me è una qualche interferenza in zona
avatar
snow57
Utente Avanzato
Utente Avanzato

Messaggi : 851
Data d'iscrizione : 26.12.10
Età : 60
Località : Monasterolo T.se 480 mt. s.l.m

http://www.meteomontecorno.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Problema condensa e pluvio: proviamo a risolverlo?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum