VAI ALLA PAGINA METEO

MeteoInToscana Facebook
DICCI COME E’ IL TEMPO:

WebCam toscane divise per provinciaWEBCAM ALPINE

Accedi

Recuperare la parola d'ordine

Ultimi argomenti
» Info Pluviometro
Sab 18 Feb 2017 - 6:24 Da carver

» Trattini in ricezione esterna
Gio 16 Feb 2017 - 19:32 Da MeteoRoma

» Pile per Pce-fws20
Gio 16 Feb 2017 - 19:22 Da MeteoRoma

» come aumentare la ricezione della fws 20
Gio 16 Feb 2017 - 16:33 Da carver

» accumulatori per h24
Gio 16 Feb 2017 - 16:17 Da carver

» schermo solare ventilato by Snow57
Gio 16 Feb 2017 - 16:06 Da carver

» saluti
Gio 16 Feb 2017 - 7:56 Da achillececcarini

» igrometro guasto
Mer 15 Feb 2017 - 21:34 Da saimon

» configurare Cumulus per internet...
Mer 15 Feb 2017 - 21:30 Da saimon

» >>> A tutti i possessori di una PCE fws20: lasciate un commento/giudizio sulla stazione. <<<
Mar 14 Feb 2017 - 11:40 Da achillececcarini

» Schermo solare ventilato
Mar 14 Feb 2017 - 8:00 Da carver

» Cumulus; Pressione sballata
Sab 11 Feb 2017 - 10:50 Da sevenn7

» Stazione meteo Carini(PA)
Gio 2 Feb 2017 - 17:05 Da Aleconi30

» Consiglio thin client...
Mar 31 Gen 2017 - 20:46 Da saimon

» Fine Offset WH3080
Mer 25 Gen 2017 - 14:11 Da saviometeo

SE VOLETE POTETE FARE UNA PICCOLA DONAZIONE PER SOSTENERE LO SVILUPPO DEL SITO


Lettera aperta alla mia PCE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lettera aperta alla mia PCE

Messaggio Da Enotria il Ven 2 Ago 2013 - 8:02

Mi sei piaciuta al primo sguardo, Ti ho subito amata e richiesta con PayPal, così saresti venuta a me nel più breve tempo possibile.

Ti ho assemblata con la mia massima cura, accarezzando via via il delicato anemometro, il conturbante schermino con la sua bella cella solare in cima, il rassicurante pluviometro, ho perfino baciato ogni pezzo prima di fissarlo, per scaramanzia.  

Poi, finalmente, una bella mattina, ti ho montato in cima ad un robusto palo, in modo che tu potessi svolgere nel migliore dei modi il tuo delicato lavoro.

Ma a questo punto sono cominciate le bizze, veri e propri capricci che insorgevano in qualsiasi momento, senza alcuna spiegazione plausibile.
Ogni tanto smettevi di funzionare, ti facevi una dormitina di mezz'ora, talvolta anche di più, e poi di nuovo riprendevi, come se nulla fosse successo. Shocked 

Ho cercato di capire le mie mancanze ed i miei errori, ho letto e riletto tutti i suggerimenti, ogni volta smontando il palo e rimontandolo di nuovo dopo aver fatto la modifica che sul Forum veniva suggerita come risolutiva.

Ho messo un nuovo schermo solare, così i sensori non si sarebbero surriscaldati, ho fornito la centralina esterna delle migliori pile in commercio, le famose Duracell triplo rinforzo all'uranio arricchito, con uno spunto da mettere in moto un camion, ho allungato l'antenna della base, portandola a risonanza con la lunghezza d'onda ed avere così il massimo rendimento.
Ti ho infine portato ancora più vicino a me, ora ci guardiamo a vicenda, solo il vetro di una finestra ci separa e tu sei a neppure 10 metri e mi guardi con i tuoi tre occhioni che girano, che girano, che girano . . . . . . 

Ma che caxxo c'hai da girare, se poi non mi mandi i dati !   


Ma è mai possibile che ogni volta che io voglio vedere che temperatura fa fuori mi vedo i desolanti trattini che mi guardano tristissimi dalla base come per dirmi: 
"E che ne so ?  E che ne so ? E che ne so ?".

Non è possibile che a 10 metri di distanza, con interposta una sola finestra, non si riesca ad avere i dati in modo costante e che, negli ultimi 3 giorni, ci siano state oltre 15 interruzioni, di cui tre di diverse ore (segnate con la freccia).

Ed ora mi si rivolta contro anche il Forum, non mi consente più di caricare neppure uno straccio di fotina da 40K, dice che: "Impossibile caricare il file : ha superato la dimensione totale di spazio di archiviazione." 

Allora facciamo finta che vediate la foto, i grafici sono pieni di buchi o di pause vuote, inguardabili.


Dopo essermi sfogato con voi, provo a ritornare serio e mi chiedo:

è evidente che non può essere a causa delle difficoltà di comunicazione, ci deve essere qualche cosa a livello software o hardware che ha dei bachi ed ogni tanto si fa la sua pausa, per poi riprendere come se nulla fosse.
E' anche evidente che queste pause avvengono in qualsiasi momento, di notte e di giorno, con il caldo e con il freddo.

Ma allora, a cosa sono dovute ? 
Tutte le centraline denotano questo problema o solo alcune o sono solo io il fortunato ?

Una mia curiosità, e in questo mi rivolgo ad Alberto, IK5YZZ, che disponendo di analizzatore può capire se durante questi momenti di "buco" il segnale si mantiene normale o se ha delle variazioni di campo. E sempre ammesso che anche la centralina di Alberto, ogni tanto, si faccia il suo bel pisolino, come la mia dolce amata.

Cordiali saluti

Enotria
Utente Nuovo
Utente Nuovo

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 24.06.13
Località : Ferrara

http://spazioinwind.libero.it/andrea_bosi/index.htm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera aperta alla mia PCE

Messaggio Da snow57 il Mar 6 Ago 2013 - 16:52

salve Enotria , a riguardo i mancati collegamenti tra trasmettitore e ricevitore il problema sembrerebbe batteria tramettitore bassa il voltaggio ottimale e 3,25-3,30 volt per avere un buon collegamento sia con batterie normali che ricaricabili da 1,5 volt alcaline se si scende con le batterie a 3,05-3,1 incominciano ad esserci problemi letture errate rain fantasma fino ai simpatici trattini di assenza segnale.
dico questo come esperienza fatta in questi gg. dopo 2 anni e 6 mesi di lavoro ininterrotto della mia PCE senza mai avuto un problema di sconnessione o dati errati le batterie ricaricabili in dotazione mi hanno lasciato
adesso devo ancora valutare se il pannello solare fa ancora il suo lavoro perche sostituendole e ritornata a mandare dati accompagnati però con rain fantasma di 0,3 mm per una settimana poi sono ricomparsi i trattini sul display e senza più collegarsi avevo misurato i volt alle batterie ricaricabili alcaline nuove prima di montarle 3,20 si vede che il pannellino solare o non è riuscito a caricarle o non funziona quando le ho tolte dal trasmettitore le ho di nuovo misurate e mi segnava 3,05 volt troppo basse per far funzionare il trasmettitore a questo punto ho isolato il pannellino e ho montato 2 batterie normali  per tamponare e fare altre verifiche a collegamenti e pannellino solare,misurate anche queste batterie normali il tester mi segnava 3,26 volt ho rifatto tutta la procedura per avere il collegamento tra ricevitore e trasmettitore PCE e come magia e ritornato tutto a funzionare come la prima volta e senza la pioggiafantasma di prima insomma tutto normale incrociamo le dita sono passati 3 gg. ora la domanda è quanto durerano le batterie normali sul TX ? resto in attesa
bene ti ho raccontato la mia esperienza sulla PCE spero che anche tu riesca a risolvere il problema dei trattini a dimenticavo il RX dista dal TX circa 20 mt.
saluti Ermanno

_____________________
Ermanno Very Happy

www.monasterolometeo.altervista.org
www.meteomontecorno.altervista.org
PROGETTO METEO CANAVESE: http://www.progettometeocanavese.org/mappa_rt/anemos.php

snow57
Utente Avanzato
Utente Avanzato

Messaggi : 851
Data d'iscrizione : 26.12.10
Età : 59
Località : Monasterolo T.se 480 mt. s.l.m

http://www.meteomontecorno.altervista.org

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum